del 14 April 2010 (di )

Secondo l’assessore regionale Massimo Russo, adesso sarà finalmente utile l’acquisto delle nuove ambulanze, deciso nel lontano 2005 dall’ex presidente della Regione Cuffaro e dalla sua giunta e contestato dalla Corte dei conti per quei 39 milioni, euro più euro meno, che non sarebbero serviti a migliorare il servizio bensì solo ad assumere 2500 autisti soccorritori. […]

Continua a leggere... Russo, Sise, Seus, la sarabanda del 118.

del 16 March 2010 (di )

“La finanza degli enti locali siciliani è un terreno fertile per sprechi, abusi e illeciti“, si legge su CataniaOggi . Il caso del Comune di Catania è quello che presenta i profili più gravi. Alla gestione finanziaria degli enti locali è dedicato un lungo passaggio della relazione del procuratore regionale della Corte dei conti, Guido […]

Continua a leggere... Milioni in pasto ai clientes

del 12 March 2010 (di )

COMUNICATO STAMPA La Corte dei Conti smentisce le pacificanti dichiarazioni del sindaco Stancanelli sullo stato delle finanze del comune di Catania. La Corte stigmatizza infatti la sovrastima delle entrate da recupero dell’evasione tributaria, considerandole “previsioni eccessivamente ottimistiche”, alla stessa stregua di quelle che negli anni scorsi l’amministrazione Scapagnini inseriva artatamente in bilancio per pareggiare surrettiziamente […]

Continua a leggere... Rifondazione su relazione Corte dei Conti

del 11 March 2010 (di )

Di fronte ai recenti casi di corruzione alcuni politici si sono affrettati a dire che si trattava di casi sporadici, individuali, insomma “marachelle”. Eppure nella relazione inaugurale dell’anno giudiziario della Corte dei Conti a Roma il PG Ristuccia ha affermato che “la corruzione è diventata un fenomeno di costume”, una “patologia grave” che nel 2009 […]

Continua a leggere... Corruzione e peculato in Sicilia

del 26 February 2010 (di )

Nel vedere gli elenchi delle consulenze nella sanità si constata che neanche dopo il divieto disposto per legge regionale è venuta meno una modalità che spesso è servita ad elargire favori o collocare propri fedelissimi nelle direzioni strategiche. Navigando tra i siti delle 9 Aziende Sanitarie Provinciali (ASP) della Sicilia abbiamo constatato che in alcuni […]

Continua a leggere... Consulenze in sanità: esperti o sanguisughe?

del 9 February 2010 (di )

Chi l’ha detto che si parla della Sicilia solo per questioni di mafia? Il quotidiano parigino ‘Le Figaro’ non è riuscito a trattenere il suo stupore di fronte alle cifre contenute in una relazione della Corte dei conti. Nella prima pagina di qualche giorno addietro ha ripreso l’ articolo di Sergio Rizzo, pubblicato dal Corriere della Sera […]

Continua a leggere... Stipendi regionali, tre metri sopra il cielo

del 3 February 2010 (di )

I fondi di Agenda 2000, stanziati da Bruxelles allo scopo di ridurre le disparità di sviluppo tra le regioni e i paesi dell’Unione Europea, rappresentano per la Sicilia l’ennesima occasione mancata? Sul numero del 25 gennaio di A Sud’Europa abbiamo trovato alcuni interessanti articoli che riguardano i risultati dell’utilizzo dei fondi strutturali. Potrebbe, forse, essere […]

Continua a leggere... Agenda 2000: quali risultati?

Scatole cinesi per mascherare i debiti e far quadrare i conti. Entrate fittizie calcolate in bilanci approvati con enormi ritardi. Una storia purtroppo nota, quella del Comune di Catania, efficacemente sintetizzata da Domenico Walter Rizzo sull’Unità di ieri, 19 Ottobre (Dietro il baratro di Catania le scatole cinesi di Scapagnini). E’ la storia degli anni […]

Continua a leggere... Non lo sapevamo, ma il Comune -a norma di legge- è già fallito.

del 12 May 2009 (di )

Tratto da: Corriere.it, 8/05/09 I giornalisti assunti con contratto di redattori capo nel 2004 per chiamata diretta Nomine all’ufficio stampa regionale  indagati Cuffaro, Lombardo e 20 addetti Abuso d’ufficio: la procura di Palermo indaga l’ex governatore siciliano, il suo successore e venti giornalisti

Continua a leggere... Tutti gli uomini dei presidenti

del 3 April 2009 (di )

Ormai sembra un tragico bollettino di guerra: ogni giorno nuove indagini giudiziarie investono la città di Catania. Il sindaco Stancanelli afferma, imprudentemente ma dicendo il vero, che i fondi FAS (fondi per le aree sottoutilizzate) non serviranno per finanziarie infrastrutture, ma saranno impropriamente utilizzati -grazie ad un decreto legge del Governo – per

Continua a leggere... Piovono inchieste