Riforma costituzionale e Italicum: anche la Sicilia si mobilita in difesa della Costituzione. In una affollata assemblea svoltasi ieri pomeriggio nel salone delle CGIL di via Crociferi con la partecipazione di Domenico Gallo, magistrato e consigliere di Corte di Cassazione, membro del Coordinamento per la Democrazia Costituzionale, si è parlato anche di

Continua a leggere... Riforma costituzionale e Italicum, così si manipola la democrazia

del 14 May 2015 (di )

Con una votazione disertata dalle opposizioni, il governo Renzi è riuscito a portare a casa anche la nuova legge elettorale. Certo non era questa la soluzione auspicabile, trattandosi di una legge che determinerà la formazione della Camera dei deputati, che si avvia ad essere il principale organo legislativo quando

Continua a leggere... L’Italicum e il premierato assoluto

Dal Porcellum all’Italicum, la sostanza non cambia. No alle preferenze auspicate dalla Consulta, bocciati gli emendamenti sulla parità di genere e sulle quote rosa, premi di maggioranza ancora troppo elevati. In un dibattito politico infuocato, quella che esce dalla Camera è una legge che non risponde ancora alle pressanti esigenze di rappresentatività del popolo italiano. […]

Continua a leggere... L’Italicum è costituzionale? Osservazioni e proposte di un esperto catanese

del 13 September 2011 (di )

Riceviamo da Franco Coniglione, coordinatore del circolo catanese di Libertà e Giustizia, una riflessione che motiva l’impegno del circolo nella raccolta delle firme necessarie ad abrogare, con un referendum, l’attuale legge elettorale, definita una “porcata” dallo stesso ministro proponente, Roberto Calderoli. I banchetti di LeG saranno presenti in piazza Verga dalle ore 10, 30 alle […]

Continua a leggere... LeG, restituire la politica ai cittadini

del 18 June 2009 (di )

Lunedì 15 giugno Città Insieme ha offerto alla cittadinanza un’occasione di dibattito e di riflessione sul referendum del prossimo 20 e 21 giugno. In un salone meno affollato del solito si è svolto un pacato confronto. Ha sostenuto le ragioni del sì Giuseppe Greco (segretario regionale di Cittadinanzaattiva Sicilia), mentre Orazio Licandro (in quanto rappresentante del […]

Continua a leggere... Al mare o a votare?