del 3 February 2015 (di )

Tossiche cioè velenose, dannose, letali. Così possono essere le parole ad uccidere civiltà e democrazia. “Noi siamo le parole che usiamo” -dice la sociologa della comunicazione Graziella Priulla che nei giorni scorsi ha presentato nella libreria Feltrinelli di Catania il suo ultimo

Continua a leggere... Graziella Priulla, quelle parole che uccidono

del 7 April 2012 (di )

Il femminismo ha ancora ragion d’essere? In molti pensano di no, perché la parità dei rapporti tra uomo e donna parrebbe raggiunta. C’è chi invece considera la questione tutt’altro che chiusa, e non solo per i motivi che l’hanno portata alla ribalta negli ultimi tempi, ossia come effetto collaterale della questione vallettopoli, della denuncia della […]

Continua a leggere... A Catania, parliamo di donne