del 19 January 2021 (di )

Proviamo a non far spegnere i riflettori sul processo Ciancio. Una Città che sceglie di dimenticare il suo passato, difficilmente riuscirà a costruire un futuro diverso, a liberarsi dell’eredità di un blocco di potere imprenditoriale, politico e mafioso, tenuto insieme proprio dal monopolio mediatico di Ciancio. Lo facciamo, ancora una volta, ricorrendo alla penna di […]

Continua a leggere... Processo Ciancio, i silenzi del senatore Sudano

E’ ancora in corso, presso il tribunale di Catania, il processo a Mario Ciancio Sanfilippo, editore del quotidiano La Sicilia, accusato di concorso esterno all’associazione mafiosa. Un processo che si protrae da tre anni e di cui si parla poco e niente. Eppure, a partire dagli anni sessanta, la storia di Ciancio coincide in buona […]

Continua a leggere... Processo Ciancio: radiografia del potere. Il perchè di tanto silenzio

del 23 November 2020 (di )

A raccontare una città dominata dall’intreccio di imprenditoria, politica e criminalità organizzata, saldate insieme dal monoplio mediatico dell’editore Mario Ciancio Sanfilippo, è Antonio Fisichella nel suo “Una città in pugno. Informazione, affari, politica e mafia: Catania al tempo di Mario Ciancio. Una storia italiana”, edito da Mesogea. Lavorando sui documenti con metodo scientifico l’autore ricostrusice […]

Continua a leggere... Una città in pugno

del 27 September 2016 (di )

Non è detto che l’editore Mario Ciancio Sanfilippo possa evitare il processo per concorso esterno all’associazione mafiosa. La Cassazione (quinta sezione penale) ha infatti annullato la sentenza di “non luogo a procedere” emessa, il 21 dicembre dello scorso anno, dal giudice dell’udienza preliminare (Gup) Gaetana Bernabò Distefano. Una sentenza su cui

Continua a leggere... Ciancio, Cassazione boccia proscioglimento

Non solo i fratelli Montana come parte civile, anche la Procura (nelle persone dei sostituti Agata Santonocito e Antonino Fanara) ha presentato ricorso in Cassazione contro la sentenza di non luogo a procedere emessa, dal giudice dell’udienza preliminare (GUP), nei riguardi dell’imprenditore Mario Ciancio Sanfilippo, accusato di “avere concorso, pur senza esserne formalmente affiliato, nell’associazione […]

Continua a leggere... Ciancio ha favorito la mafia, le argomentazioni della Procura

Un “modus operandi ampiamente collaudato” che prevede l’acquisto di terreni agricoli di cui far incrementare il valore con varianti urbanistiche ad hoc. E’ il “modello operativo” individuato nelle motivazioni della sentenza Lombardo, con esplicito riferimento anche ai progetti di trasformazione della Plaja. Ce lo ricorda oggi, in un suo intervento, il presidente del Comitato No […]

Continua a leggere... Il PUA è figlio della speculazione, lo dicono anche i giudici

del 28 August 2014 (di )

La recente pubblicazione delle motivazioni della sentenza che ha disarcionato Raffaele Lombardo ha finito per coinvolgere, fra le righe, anche Mario Ciancio, proprietario e direttore del quotidiano ‘La Sicilia‘. I giornali che hanno riportato la notizia, al di là delle generiche citazioni del testo della sentenza, non hanno tuttavia messo il lettore in grado di

Continua a leggere... Esiste un ‘sistema’ Ciancio?

  Al Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri   Noi sottoscritti  ‘cittadini di Catania’ ci rivolgiamo alla S.V. per rappresentare un fatto, che ha provocato in tutti noi, un forte senso di disagio. Apprendiamo che il neo comandante del Comando Provinciale Carabinieri, colonnello Alessandro Casarsa, si è recato nei giorni scorsi in ‘visita‘ al quotidiano locale […]

Continua a leggere... Sulla visita a Mario Ciancio del Comandante provinciale dei carabinieri, lettera aperta

Idee e progetti chiari, espressi senza “peli sulla lingua”. Matteo Iannitti, candidato sindaco di Catania Bene Comune, nell’ultimo incontro sulle elezioni tenutosi a CittàInsieme, non si è smentito, confermando di appartenere a uno schieramento che ha messo al centro della propria proposta politica una

Continua a leggere... Iannitti, il vostro debito non lo paghiamo

del 29 May 2013 (di )

Piano Urbanistico Attuativo – Variante Catania Sud (PUA). Ovvero come cementificare una vasta area, che dal faro Biscari giunge sino all’oasi del Simeto (530 ettari), facendo finta di riqualificarla. Una variante approvata dal Consiglio comunale di Catania con 23 voti favorevoli e tre astenuti (due esponenti del Pd, uno del

Continua a leggere... PUA, un mare di cemento