Un Festival del cinema di frontiera in cui la frontiera non è intesa come territorio ai margini ma come “la parte situata di fronte” per cui i film provenienti da tanti luoghi diversi diventano occasione di confronto. Di questo e d’altro ci parla Giuseppe Strazzulla, appassionato cinefilo, facendoci rivivere il clima e le emozioni di […]

Continua a leggere... Marzamemi 2014, il cinema come finestra sull’universo

del 21 September 2013 (di )

Il sentimento di impotenza del cittadino davanti alle istituzioni, lontane anche quando sono geograficamente vicine, il pressappochismo degli amministratori che spesso hanno accaparrato posti di governo locale solo per perseguire i propri interessi, senza avere le competenze e le capacità per gestire la cosa pubblica, sono purtroppo caratteristiche diffuse sul nostro territorio. Vengono evidenziate da […]

Continua a leggere... Il governo degli irresponsabili

Il business avanza, il festival arretra, la frontiera si sposta, si avvicina sempre di più, incombe. Almeno quella tra il ristorante la Cialoma e lo schermo sul quale si proiettano i film. E’ stato preso d’assedio ancora una volta il piccolo borgo di Marzamemi dal nome dolce come il marzapane col quale condivide le prime […]

Continua a leggere... Marzamemi e il festival, un pub senza frontiere

Ezio Donato lo presenta come una guida che serva non a trovare luoghi ma a perdersi nell’illusione del cinema. Nell’introduzione di Sergio Gelardi, presidente di Cinesicilia, viene descritto come un libro che ci “guida tra i segni e i sogni, di celluloide e non solo, che popolano la Sicilia cinematografica e la sua storia”. Insomma […]

Continua a leggere... La Sicilia è fotogenica, meglio, “cinegenica”