del 2 November 2009 (di )

Una laurea honoris causa frettolosa e blindata e una contestazione pacifica, decisa ma ignorata dalla stampa e quindi, purtroppo, poco visibile. La prima nell’aula magna del palazzo centrale dell’Università di Catania, presenti ospiti eccellenti, dalla ministra dell’Ambiente Stefania Prestigiacomo all’editore, e non soltanto, Mario Ciancio. La seconda all’esterno, separata dalla prima da un cordone, quasi […]

Continua a leggere... Così gli allori marca “Liotru”