del 23 July 2022 (di )

Una appassionata lettrice, che collabora talora con Argo, Santuzza Leotta, ci propone la recensione di un libro molto particolare sull’Etna, la ‘montagna’ affascinante che lei ama percorrere con lo zaino sulle spalle. Etna, così s’intitola un libretto uscito per le edizioni il Palindromo, una guida sì, ma “immaginifica” del vulcano. Non aspettatevi una descrizione scientifica […]

Continua a leggere... Lei fumerà fino alla fine del mondo

del 15 June 2022 (di )

Scegliere un libro e leggerlo. Da anni le amiche del circolo di lettura “Libri in libertà” vanno oltre: si riuniscono per discuterne e confrontarsi. Quando il testo è complesso, come quello che ha recensito per Argo Antonietta Milone, danno vita a un dibattito particolarmente impegnativo. “Sulla riva del mare” di Abdulrazah Gurnah, scrittore di Zanzibar, […]

Continua a leggere... Sulla riva del mare

Marina Mangiameli, docente di storia e filosofia nei licei, autrice di articoli e pubblicazioni su Catania, prosegue la collaborazione con Argo proponendo una lettura dell’ultimo lavoro di Antonio Di Grado. Rimarrebbe deluso chi cercasse nel saggio di Antonio Di Grado, uno dei più brillanti studiosi di italianistica della nostra Università, un’ode monotematica alla bella Catania […]

Continua a leggere... Due o tre cose che so di lei, uno sguardo lucido e irriverente su Catania

Gli storici discutono da decenni sulla relazione fra storia generale e storia individuale, fra macro e microstoria, senza spesso fare apprezzabili progressi. Viceversa sembra offrire una risposta convincente un libro dell’editrice Neri Pozza che fa luce su un periodo non molto lontano della nostra storia, visto nell’ottica di una giovane donna che dalla Sicilia intraprende […]

Continua a leggere... La tigre di Noto e la difficile emancipazione femminile

del 12 February 2022 (di )

De “La Sposa Yemenita”, avvincente graphic novel della Becco Giallo Edizioni, ci parla oggi Marina Mangiameli, docente di Storia e Filosofia nei licei e cultrice di storia medievale. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo “Catania medievale”, di cui si è occupato anche Argo. Con la recensione odiena Mangiameli inizia la sua “avventura” con Argo. A lei […]

Continua a leggere... Yemen, sposarsi fra i droni

Il percorso di due bambini che passano “da un pensiero ad un altro”, liberandosi dei condizionamenti imposti dall’ambiente in cui sono nati, quello fascista degli anni trenta in un caso e quello paramafioso del quartiere di Ciaculli nell’altro. Nino e Pietro sono i protagonisti di due libri scritti da Francesca La Mantia, vulcanica scrittrice, regista, […]

Continua a leggere... Mafia e fascismo, come raccontarli ai bambini

Settembre 1971: una decisione inconsueta scuote la sonnolenta Chiesa catanese. Un giovane prete, Biagio Apa, parroco a Cristo Re, una fra le più prestigiose e ricche parrocchie della diocesi, chiede e ottiene dal Vescovo il permesso di trasferirsi al Villaggio Sant’Agata, un enorme quartiere di case popolari posto al margine della città, alle spalle del […]

Continua a leggere... Biagio Apa e la stagione del Concilio a Catania

del 13 January 2021 (di )

Non sono molti i paesi etnei in cui, come accade andando a spasso per le strade di Randazzo, si possa inforcare una stretta viuzza sormontata da una serie ravvicinata di archi a sesto acuto, il primo dei quali sostiene ancora una bifora suddivisa da una sottile colonnina tortile. Oppure, continuando la passeggiata, restare sorpresi dalla

Continua a leggere... Frammenti di Medioevo alle falde dell’Etna

del 23 November 2020 (di )

A raccontare una città dominata dall’intreccio di imprenditoria, politica e criminalità organizzata, saldate insieme dal monoplio mediatico dell’editore Mario Ciancio Sanfilippo, è Antonio Fisichella nel suo “Una città in pugno. Informazione, affari, politica e mafia: Catania al tempo di Mario Ciancio. Una storia italiana”, edito da Mesogea. Lavorando sui documenti con metodo scientifico l’autore ricostrusice […]

Continua a leggere... Una città in pugno

del 5 November 2020 (di )

Figure femminili che si sono distinte per le loro azioni ribelli, di coraggio e di resistenza alla discriminazione e all’ingiustizia, donne anonime e sconosciute alla grande storia, vissute nel ‘700 nell’immaginaria Calacte. Sono le protagoniste dei sette racconti di Maria Attanasio, pubblicati ad inizio 2020 dalla

Continua a leggere... Maria Attanasio, lo splendore del niente