E’ stata l’aula magna dell’Istituto Onnicomprensivo Musco ad ospitare la presentazione della Inchiesta sulla condizione minorile compiuta dalla Commissione Regionale Antimafia presieduta da Claudio Fava. Una scuola di eccellenza quella distribuita tra Librino, zia Lisa e San Giorgio, un fiore all’occhiello per la città di Catania, come ha ricordato Emilio Grasso, dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale, […]

Continua a leggere... La lotta alla dispersione scolastica comincia da Librino

Il ruolo trainante lo ha svolto il Presidente del Tribunale per i minorenni, Roberto Di Bella, uomo pacato e determinato che aveva già espresso la sua volontà di intervenire attivamente sul fronte dell’abbandono scolastico, strettamente intrecciato a quello della devianza minorile. I ragazzini che vediamo sfrecciare in tre su un motorino, senza casco, in

Continua a leggere... Devianza minorile? Di Bella, ricominciamo dalla scuola

del 18 October 2010 (di )

E’ un Comune “straccione”, quello di Catania, ma non si fa mancare nulla, nemmeno un affitto da 656.688,00 euro l’anno, che per sei anni fanno quasi quattro milioni di euro, cent più, cent meno. Così ogni santo mese il Comune dovrà sborsare 54.724,00 euro di canone, che non sembra essere troppo equo, per un palazzetto […]

Continua a leggere... Comune di Catania, un affitto a iniquo canone