“La violenza sulle donne che va in onda nelle vostre case non è consigliabile a un pubblico di minori”. L’ultima parte della frase, scritta alla lavagna col gessetto bianco, viene poi corretta con un “non è consigliabile a nessuno”. Comincia così il video “Stop al femminicidio”, prodotto e realizzato dall’istituto

Continua a leggere... Stop femminicidio, premiato il video del Vaccarini