90 giorni di tempo per procedere alla demolizione delle opere abusive. Lo impone a Maria Rosa Pezzino de Geronimo, amministratore unico e legale rappresentante della Dusty srl, un provvedimento della Direzione Urbanistica datato 11 giugno 2021. I lavori sono quelli in corso nel

Continua a leggere... Timpa della Licatia, un provvedimento che lascia perplessi

Una macchia di verde che riempie una parete scoscesa, una vecchia mulattiera ripida, ancora percorribile, sia pure a fatica, l’acqua che scorre creando un’area umida con una flora e una fauna uniche, e i resti di opere idrauliche realizzate nel Seicento dai monaci benedettini: è la Timpa della Licatia, un tesoro di bellezze naturali e […]

Continua a leggere... Unicità della Timpa di Licatia, ecco perchè dobbiamo tutelarla

“La Timpa di Leucatia è il lungo costone lavico verde che si estende dall’ambiente umido sottostante la Villa Papale sino a monte San Paolillo, […] si possono mostrare almeno tre habitat con caratteristiche ecologiche differenti: l’ambiente umido, il

Continua a leggere... Timpa di Leucatia, edificare dove non si può

COMUNICATO  STAMPA       La diffida di Legambiente: “Bloccate lo scempio sulla Timpa di Leucatia” Nonostante lo scorso 30 gennaio Legambiente avesse evidenziato i rischi di gravi danni all’ambiente e al paesaggio derivanti dal “progetto di consolidamento e regimazione acque parco extraurbano Leucatia” redatto dal Comune di Sant’Agata Li Battiati, i lavori hanno avuto […]

Continua a leggere... Legambiente diffida il Comune di Sant’Agata Li Battiati: bloccate lo scempio sulla Timpa di Leucatia

del 3 February 2012 (di )

    COMUNICATO STAMPA     La Timpa di Leucatia a rischio per un progetto di consolidamento e regimazione delle acque del Comune di Sant’Agata Li Battiati. Per Legambiente necessario sospendere e modificare il progetto. Appello all’Assessorato regionale ai Beni Culturali. L’area della Timpa di Leucatia, ricadente nei territori dei comuni di Catania e Sant’Agata […]

Continua a leggere... Legambiente, Timpa di Leucatia a rischio