Tanti, da riempire l’aula magna di una scuola. L’11 marzo al Boggio Lera i docenti catanesi, provenienti da molti Istituti della provincia, hanno affermato in maniera chiara e inequivocabile la loro assoluta contrarietà alla mortificazione della scuola pubblica voluta dal governo Berlusconi e, in particolare, dal “duo” Gelmini-Tremonti. La partecipazione allo sciopero del 12 marzo […]

Continua a leggere... 12 marzo, sciopero generale per salvare il diritto allo studio

del 9 March 2010 (di )

Con l’annunciata definitiva fusione del Banco di Sicilia all’interno dell’unico “bancone” Unicredit, si mette una pietra tombale su quello che fu il sistema creditizio siciliano. La Sicilia resta in tal modo, pur all’interno degli ineluttabili processi di concentrazione in corso, una delle poche grandi regioni europee ad essere priva di banche sufficientemente autonome per essere organicamente […]

Continua a leggere... Chi darà “credito” ai siciliani?

Il ministro Scajola continua a minacciare la fine della politica di rottamazione delle auto, apparentemente per ritorsione contro la FIAT, in effetti si tratta di uno spostamento di risorse verso la scuola, a sostegno di una triennale campagna di rottamazione del personale, docente e non. Da qualche giorno infatti è arrivata alle Segreterie di tutte le scuole […]

Continua a leggere... La rottamazione degli insegnanti e la riforma “epocale” della scuola

del 18 November 2009 (di )

Una questione pregiudiziale di inammissibilità (in quanto l’argomento non era mai stato affrontato in commissione bilancio) ha impedito, durante l’approvazione della finanziaria al Senato, la nascita della cosiddetta Banca del Mezzogiorno, sulla quale si erano registrati motivi di scontro anche all’interno del governo tra Tremonti da una parte e i ministri dello Sviluppo economico, Claudio […]

Continua a leggere... Il mercato delle vacche

del 2 October 2009 (di )

Giorno 1 settembre un gruppo di precari della scuola ha occupato il CSA di Catania per protestare contro il taglio delle cattedre operato dal Governo . É passato un mese, e i precari sono ancora lì, a continuare il presidio, le manifestazioni e i volantinaggi, sperando di riuscire a far sentire la propria voce. Negletti dai […]

Continua a leggere... Buon anniversario provveditorato occupato!

Vedi anche:  Step 1 del 14/01/2009; P. M. Gubernale, Odissea all’ufficio postale. Mezzo chilo di pane oppure una fettina di pollo da 150 grammi oppure di vitello da 100 grammi oppure un chilo di arance. No, non è la lista della spesa di un single impenitente, ma ciò che un “povero” col certificato può comprare […]

Continua a leggere... La dignità non ha prezzo, per tutto il resto c’è Social card

del 17 January 2009 (di )

Tratto da: Centonove, n. 48 del 19/12/2008 pag. 23; E. Di Dio, L’esproprio. Il 70% del Fondo sociale e della misura destinata allo sviluppo regionale saranno gestiti dallo Stato. L’attesa di Lombardo. Non sappia la mano sinistra ciò che fa la destra. Il detto evangelico sembra essere uno dei criteri che guida l’azione del governo […]

Continua a leggere... Dirottamenti