Da ieri il sito italiano di Wikipedia è sospeso e pubblica un comunicato con cui denuncia i pericoli che incombono sui liberi blog, oltre che sulla libera stampa tutta, nel caso venisse approvata la legge sulle intercettazioni. Si tratta di un colpo mortale per quell’enorme movimento di libera informazione che si è sviluppato attraverso il […]

Continua a leggere... No al bavaglio alla stampa, sì al libero web