addiopizzo-3addiopizzo-2addiopizzo-1

Così pregano e festeggiano S. Agata, patrona di Catania, i ragazzi di Addiopizzo. Mentre  candelore e fercolo girano per le strade di Catania, i ragazzi di Addiopizzo tapezzano i muri del centro con i loro cartelli che invitano a non pagare il racket. Un modo diverso di pregare la santa. Bravi.

Be Sociable, Share!

Tags: , , , , , , , ,


One Response to “Una preghiera diversa per S. Agata”

  1. bene! non stanchiamoci di mettere in evidenza che i cittadini che vogliamo essere liberi dalla mafia e dalla cultura mafiosa (in realtà non si potrebbe chiamare “cultura”) SEMU ASSAI E TANTI CCHIU’ ASSAI DI IDDI!

Lascia un commento

Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>