E’ partita ad ottobre, dal Palazzo della Cultura di via Vittorio Emanuele, e ha l’ambizione di estendersi nei quartieri della periferia di Catania. E’ l’iniziativa Book Running, il lib(e)ro scambio di libri usati, un’area per barattare libri per bambini e adulti il cui slogan é “Prendi un libro ma… lasciane un altro”. E dopo averlo letto, tenerlo per sé, o, se si vuole, cambiarlo ancora con un altro testo. Ogni cittadino può portare un volume e scambiarlo, allargando così la base dei libri che vengono messi in circolazione.

Si dona un libro e se ne ha in dono un secondo che diventa di proprietà. Nei paesi anglosassoni e scandinavi lo scambio del libro fa parte della cultura locale. All’estero i libri vengono donati nell’anonimato, lasciati sulle panchine della metropolitana, sull’autobus, sul tram e negli uffici. Qualcuno ansioso di leggere li raccoglierà e li porterà con sé.

La saletta di Palazzo Platamone è aperta dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, e il martedì ed il giovedì anche di pomeriggio, dalle 15,30 alle 17,30. Il sabato dalle 9 alle 12.

Inoltre, visto il successo dell’iniziativa dell’assessorato alla Cultura del Comune, presto il book running sarà esportato anche in altri luoghi strategici della città, alla stazione e in altri luoghi della periferia.

Be Sociable, Share!

Tags: , ,


Lascia un commento

Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>