Comunicato stampa

 

Appare sempre più chiaro che si prepara, per il prossimo settembre, una drammatica riapertura delle scuole nella provincia di Catania.

Il cosiddetto piano assunzioni, annunciato con grande clamore propagandistico dal governo, non avrà in concreto nessun effetto sul nostro territorio che, anzi, continuerà a scontare l’onda lunga dei tagli.

L’operazione del governo tenta da un lato di evitare una nuova ondata di proteste mettendo sul piatto un po’ di assunzioni, comunque largamente insufficienti rispetto alle necessità fisiologiche del sistema scolastico nazionale; dall’altro rafforza i meccanismi discriminatori a vantaggio della scuola meridionale, per cui i nuovi posti saranno destinati in gran parte alle regioni del nord.

Il vero obiettivo è l’attacco al contratto nazionale di lavoro, colpito stabilendo regole discriminatorie per i neoassunti, che si sommano alle penalizzazioni imposte con l’ultima manovra a tutto il personale della scuola. Inoltre si agitano nuove manovre contro le graduatorie.

Non solo non ci sarà nessuna stabilizzazione del precariato ma assisteremo, anzi, a un forte aumento del personale di ruolo perdente posto e destinato a un incerto futuro.

A ciò si aggiungeranno gli effetti imprevedibili del nuovo dimensionamento degli istituti. Il caos d’inizio anno scolastico è assicurato.

E’ necessaria una forte ripresa della mobilitazione per imporre una nuova linea sulla scuola che curi seriamente le ferite provocate da tre anni di tagli, concentrati per il 90% nelle regioni meridionali, affronti i nodi strutturali (come la dispersione scolastica), offra serie garanzie di stabilizzazione del precariato, ricostruisca un quadro di diritti per i lavoratori e le lavoratrici della scuola.

Luca Cangemi, Segretario circolo PRC “O.Benario”

 

 

 

 

Be Sociable, Share!

Tags: , , , ,


3 Responses to “Circolo PRC “O.Benario”: Si prepara una drammatica riapertura della scuola”

  1. Macche’, basta che viene la Ra 2 con la giornalista leghista Faverio che ci fa una bella intervista a Castiglione sui pistacchi di Bronte e tutto si sistema! animo carusi!

  2. Lo ha fatto! Lo ha fatto! il servizio sui pistacchi di Bronte! é da vedere sul sito Rai è terribile…..si muore dal ridere o dal piangere….con i pistacchi maschi e femmina!!!!!

  3. «Congratulazioni a Simonetta Faverio, nominata condirettore di Rai Parlamento, a nome di tutte le Province italiane». Ad affermarlo e’ il presidente dell’UPI, Giuseppe Castiglione. «Siamo certi – aggiunge – che attraverso il suo lavoro alla guida della trasmissione ”Quello che… regioni” continuera’ a tenere alta l’attenzione sulle istanze degli enti locali, a dare voce ai territori e a raccontare con imparzialita’ e professionalita’ l’Italia delle province».

Lascia un commento

Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>