COMUNICATO STAMPA

 

 

Dichiarata illegittima la TARSU sui garage: un risultato importante delle battaglie di questi anni

La sentenza della commissione tributaria regionale conferma le ragioni delle nostre mobilitazioni e i ricorsi di migliaia di cittadini dichiarando l’illegittimità della TARSU applicata a garage e cantine dall’amministrazione comunale di Catania.

Dal 2005 in poi l’amministrazione catanese, per cercare di risanare le casse del comune svuotate da anni di sprechi e cattiva amministrazione, non solo ha più che raddoppiato l’ammontare della TARSU, ma ne ha imposto il pagamento anche per i garage, spazi in cui non si producono rifiuti, applicando addirittura pesanti sanzioni per i 5 anni precedenti.

Rileviamo che la giunta Stancanelli si propone di insistere su una linea di vessazione dei cittadini anche dopo la sentenza. E’ un atteggiamento arrogante ed insensato che obbliga i cittadini ad attendere lunghi anni per ottenere il rispetto di elementari diritti ed espone il comune ad un contenzioso perdente ed oneroso.

Il circolo “Città Futura” del Partito della Rifondazione Comunista/Federazione della Sinistra ribadisce la sua determinazione nel continuare la mobilitazione ed anche l’azione legale a sostegno dei cittadini.

Ancora una volta emerge l’assoluta incapacità di questa ammnistrazione nell’affrontare i problemi della città, a partire da quello della gestione del ciclo dei rifiuti che avrebbe bisogno di interventi di ristrutturazione profonda per garantire un servizio efficiente e sostenibile di raccolta e gestione dei rifiuti ed una riduzione significativa delle tariffe.

Maria Merlini,  segretaria del circolo Città Futura PRC – FdS

Be Sociable, Share!

Tags: ,


Lascia un commento

Puoi usare questi tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>